Bando 2005/2006
formato Word

 

Modulo di candidatura
formato pdf

 

 

 

 

Bando di Ateneo per la MOBILITÀ SOCRATES/ERASMUS
a.a. 200
5/2006

Art. 1

L’Azione Erasmus del programma comunitario Socrates permette agli studenti universitari di trascorrere un periodo di studio (da 3 a 12 mesi) presso le università straniere con le quali l’Università di Camerino ha stipulato accordi bilaterali (v. tabella) garantendo la possibilità di seguire i corsi, di usufruire delle strutture universitarie e di ottenere il riconoscimento degli esami sostenuti, purché preventivamente concordati con i Coordinatori Erasmus di ciascun corso di laurea.

Art. 2

Gli studenti iscritti all’Università degli studi di Camerino che intendano partecipare al programma possono presentare la domanda entro e non oltre l’8 aprile 2005 presso Ufficio Mobilità e  Relazioni Internazionali, Area Servizi Studenti, Rapporti Internazionali e Coordinamento Sedi.

Il modulo di candidatura è disponibile presso  il suddetto ufficio e al seguente indirizzo web:

http://web.unicam.it/studenti/Socrates/documenti/Domanda_erasmus.pdf .

Il modulo deve essere consegnato a mano oppure spedito per posta, tramite raccomandata A/R,  entro e non oltre le ore 12.00 dell’8 aprile 2005 (farà fede la data del timbro postale) al seguente indirizzo:

Università di Camerino
Ufficio Mobilità e  Relazioni Internazionali,
Area Servizi Studenti, Rapporti Internazionali e Coordinamento Sedi,
Via Gentile III da Varano, 62032 Camerino (MC)

Art. 3

Per poter partecipare è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere iscritto ad un qualsiasi corso di laurea o laurea specialistica, oppure di specializzazione o di dottorato dell’Università di Camerino. Possono partecipare anche gli studenti fuori corso e quelli attualmente iscritti al primo anno, che alla data di presentazione della domanda, abbiano superato  gli esami previsti dal loro curriculum.

Gli studenti iscritti al 3° anno della laurea triennale potranno usufruire  della borsa Erasmus solo se al momento dell’effettiva realizzazione della mobilità siano iscritti ad un corso universitario (master, laurea magistrale);

  1. essere cittadini di uno Stato membro UE o di uno dei Paesi partecipanti al Programma o avere ottenuto lo stato di Rifugiato o Apolide in uno Stato o, se cittadini extracomunitari, essere "residenti permanenti" (cittadini stranieri in possesso dei requisiti per la carta di soggiorno) ai sensi della Legge 189 del 30 luglio 2002;

  2. non aver beneficiato, negli anni precedenti, dello status di studente Erasmus;

  3. non beneficiare nello stesso periodo di un altro contributo comunitario previsto da altri programmi di mobilità.

Art. 4

Di tutti gli studenti che presenteranno la propria candidatura saranno  redatte le  graduatorie di Facoltà in base dei seguenti criteri:

-   curriculum accademico: rapporto tra anno di iscrizione e numero dei crediti conseguiti (o degli esami superati);

-   media dei voti;

-   livello di conoscenza della lingua del paese ospitante e/o della lingua inglese adeguatamente certificato/attestato[1].

Le graduatorie di Facoltà saranno disponibili presso l’Ufficio Mobilità e  Relazioni Internazionali, Area Servizi Studenti, Rapporti Internazionali e Coordinamento Sedi.

In base a tali graduatorie di Facoltà  ed alle caratteristiche del curriculum del candidato, i Coordinatori Erasmus di ogni singola Classe assegneranno  le destinazioni elaborando un’apposita lista.

 Sarà facoltà dei Coordinatori chiedere ai candidati un colloquio preventivo utile alla verifica dei requisiti ed all’assegnazione definitiva della borsa. In questa fase i Coordinatori potranno verificare in particolare: la tipologia degli esami sostenuti dal candidato e l’attinenza dell’attività proposta con la carriera accademica e con l’offerta didattica della sede ospitante.

E’ importante  quindi che lo studente consulti il Coordinatore Erasmus e i docenti delle materie che si intendono sostenere all’estero.

 Le comunicazioni riguardanti il luogo e la data dell’eventuale colloquio saranno inoltrate mediante il servizio di posta elettronica UNIC@MENTE per te. Tutte le informazioni riguardanti  la password di accesso al servizio sono disponibili  alla pagina web:  https://mail.studenti.unicam.it/horde/

In caso di rinuncia da parte di altri candidati o di  mensilità residue, il Coordinatore di ogni singola Classe  rivaluterà le assegnazioni in base alle graduatorie di Facoltà.

Art. 5

L’assegnazione delle borse è condizionata dall’attribuzione dei fondi per la mobilità studentesca erogati  dall’Agenzia Nazionale Socrates Italia per l’anno accademico 2005/2006.

Lo studente potrà comunque usufruire dello status di studente Erasmus, indipendentemente dal finanziamento, purché inserito nella lista degli assegnatari stilata dal Coordinatore di Classe.

In caso di mancata assegnazione, le mensilità residue verranno ridistribuite agli studenti, tenendo conto delle  graduatorie di Facoltà.

Art.6

Gli studenti  assegnatari dovranno sottoscrivere l’accettazione, pena l’esclusione dalle graduatorie, entro e non oltre il 31 maggio 2005. Coloro che, dopo aver accettato, rinunceranno, salvo gravi e comprovati motivi, non potranno ricandidarsi nell’anno successivo.

Art. 7

L’importo delle borse, stabilito annualmente su base nazionale, è integrato da un co-finanziamento di Ateneo dello stesso importo e da eventuali contributi ministeriali.
Lo studente riceverà l’80% dell’importo comprensivo di integrazione entro il primo mese di soggiorno all’estero e riceverà il restante 20% alla fine del periodo, su presentazione del certificato di frequenza, rilasciato dall’università straniera. Eventuali ed ulteriori integrazioni saranno erogate  entro la fine dell’anno solare.
L’importo totale non intende coprire l’intero costo del soggiorno all’estero, ma è destinato a compensare almeno in parte i costi supplementari nel paese ospitante[2].

Inoltre, chi è in possesso dei requisiti di idoneità, potrà far richiesta dell’integrazione concessa dall’ERSU di Camerino per la mobilità internazionale. (Le informazioni sono reperibili presso l’Ufficio di riferimento: Area Interventi  APO - website: http://www.ersucam.it/)

Art. 8

La Commissione Europea organizza ogni anno Corsi Intensivi di Preparazione Linguistica (Erasmus Intensive Language Courses) per  diffondere la conoscenza delle lingue  meno parlate e meno insegnate.
L'obiettivo dei Corsi è quello di consentire agli studenti di acquisire un buon livello linguistico prima dell'inizio dei corsi universitari del periodo Erasmus. Per
la frequenza ai corsi EILC è previsto un contributo comunitario aggiuntivo.

Gli studenti vincitori di borsa, interessati a partecipare a tali corsi, potranno consultare il bando EILC 2005/2006 di prossima pubblicazione, che sarà disponibile on-line, alla pagina web sui Corsi Intensivi di Lingua Erasmus curata dalla CE, oppure  presso l’Ufficio Mobilità e Relazioni Internazionali, Area Servizi Studenti Rapporti Internazionali e Coordinamento Sedi, per avere informazioni riguardanti le modalità d’inoltro della candidatura e le relative scadenze.

Art. 9

Al fine di consentire una più ampia partecipazione al programma Socrates/Erasmus da parte degli studenti disabili, è previsto a livello comunitario un fondo speciale.
Per maggiori informazioni rivolgersi all’Ufficio Mobilità e Relazioni Internazionali, Area Servizi Studenti Rapporti Internazionali e Coordinamento Sedi.

Camerino, 11 febbraio 2005

                                                            Il Rettore
Prof.  Fulvio Esposito

 

[1] La presentazione di certificati attestanti la conoscenza linguistica e/o il superamento dell’esame di lingua previsto nel piano di studi costituirà titolo preferenziale
[2] A titolo informativo nell’anno accademico 2004/2005 è stata assegnata una borsa mensile di  € 240 a studente.La borsa potrà essere maggiorata di un contributo ministeriale